By Plutarch

Spesso un breve episodio, una parola, un motto di spirito mette in luce il carattere molto meglio che non battaglie con migliaia di morti, grandissimi schieramenti di eserciti, assedi di città. Di vite e non di storia s'impegna a scrivere Plutarco, autore di lingua greca tra i più importanti e fecondi del mondo classico. Nato a Cheronea intorno al 50 d.C., durante il regno dell'imperatore Claudio, egli fu cittadino dell'Impero romano e condusse una lunga vita: morì ottantenne, dopo essere stato studioso, politico, filosofo, scrittore e sacerdote del dio Apollo a Delfi. Consapevole di vivere in una fase della storia caratterizzata dalla necessità di riunire sotto un unico cielo due mondi distinti, quello greco e quello latino, Plutarco reinterpretò in modo originale los angeles tradizione romana della biografia aneddotica, modificandone los angeles forma e los angeles struttura in step with venire incontro alle nuove esigenze di un impero che aveva sempre meno frontiere tra Oriente e Occidente. Le Vite Parallele raccolgono così, a coppie, le biografie di un uomo illustre greco e di un suo corrispettivo latino, scelti secondo criteri di somiglianza nel carattere o nel destino, allo scopo, di natura morale, di mettere in luce l'uomo.

Show description

Read Online or Download Vite Parallele. Vol. 2 PDF

Best Ancient Greece books

The Complete Plays of Sophocles: A New Translation

Award-winningpoet-playwrights Robert Bagg and James Scully presenta gripping new translation of Western literature’s earliest treasures in TheComplete performs of Sophocles. within the culture of Robert Fagles’bestselling translations of The Iliad and The Odyssey, andretaining the textual authenticity of Richmond Lattimore’sAeschylus, Bagg and Scully render Sophocles’ dramasaccessible and interesting for the fashionable reader.

Homeric Hymns (Penguin Classics)

Composed for recitation at fairs, those 33 songs have been written in honour of the gods and goddesses of the traditional Greek pantheon. They recount the foremost episodes within the lives of the gods, and dramatise the moments once they first look ahead of mortals. jointly they provide the main brilliant photo we have now of the Greek view of the connection among the divine and human worlds.

The Penguin Historical Atlas of Ancient Greece

The cradle of Western civilisation, old Greece used to be a land of contradictions and clash. Intensely quarrelsome and aggressive, the Greek city-states continuously proved unwilling and not able to unite. but, even with or maybe due to this inner discord, no historic civilization proved so dynamic or effective.

Socrates: A Man for Our Times

“Spectacular . . . A satisfaction to learn. ”—The Wall highway Journal From bestselling biographer and historian Paul Johnson, an excellent portrait of Socrates, the founder of philosophyIn his hugely acclaimed type, historian Paul Johnson masterfully disentangles centuries of scarce assets to supply a riveting account of Socrates, who's frequently hailed because the most vital philosopher of all time.

Extra info for Vite Parallele. Vol. 2

Show sample text content

17,8 e 18,1. fifty five. Allusione al processo intentato a Cimone nel 463 dopo l. a. rivolta di Taso da lui domata; l’accusa period di essere stato corrotto dal re di Macedonia perché nelle azioni militari non gli devastasse le terre (PLUTARCO, Cim, 14,3). fifty six. Idomeneo di Lampsaco, discepolo di Epicuro, scrisse un’opera dal titolo Πεϱ’ι δημαγωγών colma di pettegolezzi. fifty seven. V. ARISTOTELE, Const. Athen. 25,4. fifty eight. according to Tucidide di Melesia v. supra 6,3 e n. 25. fifty nine. Con esclusione dei mesi invernali, durante il quale il mare non period navigabile. 60. Il tesoro della lega delio-attica, custodito a Delo, fu trasferito sull’Acropoli nel 452, dietro proposta dei Samii preoccupati del potere persiano rinvigoritosi dopo che los angeles flotta persiana prevalse su quella greca nelle acque d’Egitto nel 456. sixty one. Zeusi di Eraclea, in Lucania, fu il più famoso pittore dell’antichità, nato forse nel 424 a. C. sixty two. Agatarco, pittore del quinto secolo, originario di Samo, fu scenografo di Eschilo, e scrisse anche un libro sulla scenografia. sixty three. Il Partenone fu eretto sul luogo dell’antico Hecatonpedon, distrutto dai Persiani nel 480; l. a. cella fu divisa in due parti: una occupò l’area del vecchio tempio e si chiamò Hecatonpedon in senso stretto; l’altra fu chiamata Partenone. Il nome poi si estese a tutto il complesso. sixty four. Callicrate e Ictino furono due valenti collaboratori di Fidia; Ictino scrisse anche un rendiconto dell’opera (v. VITRUVIO, praef. 7). sixty five. Questo il nome della grande sala riservata alle iniziazioni misteriche del culto della gran madre Demetra. Costruito da Pisistrato sul sedime di un antichissimo tempio, fu poi ampliato da Ictino. sixty six. Il �lungo muro», parallelo a quello che collegava los angeles città al Pireo, costituiva, assieme al muro del Falero, il complesso di fortificazioni costruite tra il 461 e il 450 consistent with congiungere Atene ai suoi porti. sixty seven. PLATONE, Gorg. 455 E. sixty eight. CRATINO, fr. three hundred Edmonds. V. anche PLUTARCO, Mor. 351 A. sixty nine. L’Odeon di Pericle, diverso da quello che sarà poi l’Odeon tradizionale, e cioè piccolo teatro o sala in step with musica, period ai piedi dell’Acropoli, vicino al teatro antico di Dioniso. 70. CRATINO fr. seventy one Edmonds. C’è allusione al tentativo, non riuscito, di ostracizzare Pericle, esperito nel 443. seventy one. Le Panatenee erano una festa pubblica celebrata annualmente in onore di Atena il 28 Ecatombeone (luglio-agosto) che period considerato il dies natalis della dea. Momento culminante period l. a. processione con l’offerta alla dea di un peplo; una famosa rappresentazione del corteo si ha nel fregio del Partenone. seventy two. I propilei costituiscono l’accesso all’Acropoli e furono costruiti da Mnesicle tra il 437 e il 433. seventy three. Cfr. PLINIO, N. H. 22, 17-20: Atena avrebbe indicato a Pericle l’uso di una pianta medicinale denominata παϱ ϑένιον. seventy four. los angeles base della statua di Atena Igea è stata ritrovata presso i Propilei; essa contiene anche l’indicazione del nome dello scultore, che fu Pirro ateniese. seventy five. Plutarco allude alla stele sulla quale compaiono i conti relativi alla statua criselefantina di Atena. Di questa stele ci sono giunti frammenti.

Rated 4.14 of 5 – based on 8 votes